Comunicazione

The Digital Audio Revolution

Nell'ultimo periodo, forse come conseguenza della pandemia, il Digital Audio sta riscuotendo un grande successo. Scopriamo insieme di che si tratta!

Dopo il grande sviluppo delle piattaforme video in ambito di digital marketing come Tik Tok ed Instagram, adesso, stiamo assistendo ad una rinascita dei contenuti audio. Il fenomeno si è sviluppato grazie ad un notevole incremento degli assistenti vocali, dalla crescita dei podcast, ma anche attraverso piattaforme in cui è l’audio ad essere protagonista (vedi Clubhouse).

Grazie alla loro facilità di fruizione in qualsiasi momento e contesto, i contenuti audio sono diventati appetibili a una vasta gamma di utenti. In un contesto storico in cui è presente una grande sovraesposizione a una vasta mole di contenuti e informazioni ecco che il linguaggio parlato, mezzo di comunicazione antichissimo, torna ad avere un ruolo centrale.

La caratteristica dell’audio di poter accompagnare i nostri utenti in qualunque momento della giornata lo rende un mezzo alquanto versatile e di immediata comprensione.  

Questo mondo è in grande crescita e, per tale ragione, cominciano ad emergere i formati Digital Audio ovvero tutti quei contenuti fruibili tramite dispositivi connessi alla rete.

Andiamo a scoprire quali sono i principali formati.

Esistono principalmente tre tipologie di contenuti audio: Musica, Podcast e Audio book, tre formati che pur essendo profondamente diversi tra loro convergono nella fase di distribuzione digitale.

Musica e servizi di Streaming

La fruizione digitale di contenuti musicali può avvenire in due modalità: download e streaming.

Quest’ultimo, ad oggi, è la modalità di fruizione più diffusa permettendo di fruire di canzoni integrali senza la necessità per l’utente di dover effettuare il download del file. Nel tempo lo streaming, per facilità di fruizione, è diventato il modello principale di fruizione dei contenuti musicali. Secondo i dati FIMI, nel 2020 in Italia, nel mercato dell’industria musicale la quota derivante dal digitale è pari a circa l’81% dei ricavi complessivi.

Audio book

L’audiolibro è la registrazione audio di un libro letto da uno o più lettori (detti speaker). Il contenuto può essere di supporto al libro cartaceo ma anche essere la versione originale. Gli audiolibri sono un trend in forte crescita grazie allo sviluppo digitale. Secondo i dati di AIE (Associazione Italiana Editori), nel 2020 le vendite di audiolibri sono incrementate del 94% arrivando ad un totale di 17,5 milioni di euro.

Podcast e servizi di Streaming

Negli ultimi anni abbiamo assistito ad una crescita costante dei podcast. Si tratta di programmi audio che prevedono degli episodi dedicati a specifici argomenti. Gli argomenti trattati sono molteplici e sono tantissimi gli ascoltatori, i quali potranno usufruire dei contenuti in maniera autonoma e libera.

All’interno dei podcast potranno essere inseriti contenuti promozionali di diversa tipologia: una menzione durante un approfondimento oppure un annuncio pubblicitario. Un esempio è Spotify, la quale ha inserito contenuti audio tra una canzone e l’altra nel suo servizio di streaming.

Tutti i canali presentati sono uno strumento di marketing molto efficace: possiamo utilizzarli per svariate funzioni come storytelling, informazione, promozione e altro ancora!

MovingUp ha sempre prestato grande attenzione a questo formato pertanto, se volessi approfondire l'argomento, non esitare a contattarci!

Condividi l'articolo

Ultimi articoli inseriti

Tutti gli articoli

HEAT MAPS: mappe di calore utili al tuo sito

Cosa sono le mappe di calore e come possono essere utili alla strategia di crescita del tuo sito?

February 19, 2024

Fattori di ranking Google: consigli per la SEO

Scopri quali sono gli elementi a cui Google fa attenzione per posizionare il tuo sito sulle sue pagine!

February 9, 2024

41 milioni di Italiani si informano online, ma come?

Ancora una volta il panorama dell'editoria digitale è in mutamento, qui approfondiamo una ricerca molto importante sui punti di accesso all'informazione.

February 1, 2024