Comunicazione

Chi è e cosa fa il copywriter? Scopri come diventare un professionista del web

Se sei un creativo e appassionato di scrittura, potresti aver trovato il lavoro dei tuoi sogni. Scopri chi è, cosa fa e come diventare un copywriter professionista.

La figura del copywriter è diventata al giorno d’oggi estremamente ricercata e ambita, facendosi strada nel panorama delle professioni legate al digital marketing e non solo. Ma chi è il copywriter e come puoi diventarlo?

Chi è il copywriter

Il copywriter è colui che si occupa di redigere testi pubblicitari, o, in generale, legati al settore del marketing: vale a dire, cioè, tutto ciò che può essere chiamato "copywriting".

Il copywriting, infatti, è l’attività di scrittura volta a persuadere il lettore a compiere un’azione, come ad esempio comprare un prodotto.

Il copywriter, di conseguenza, non è solo uno scrittore capace e creativo, ma deve essere anche un bravo venditore, in grado di convincere chi sta leggendo a effettuare un acquisto, compilare un form, cliccare su un link, tutto questo tramite l’uso delle parole.  

Quando scrive un testo, il copywriter non deve semplicemente raccontare una storia o suscitare emozioni. Il suo obiettivo primario deve esser quello di promuovere un brand, un prodotto o un servizio, in modo tale da catturare l’attenzione del lettore e fare in modo che, in quel momento o in futuro, compia un’azione a favore del brand.

Quali testi scrive un copywriter?

La figura del copywriter non è del tutto nuova. I primi copywriter si occupavano di redigere annunci sui giornali, successivamente estendendo la professione all’abito pubblicitario. Tutt’oggi, infatti, il copywriter si occupa di scrivere testi offline come annunci pubblicitari per riviste, quotidiani o cartellonistica; testi sulle confezioni dei prodotti; flyer, cartoline, brochure, coupon; testi per spot televisivi e radiofonici e così via.

Con l’avvento di Internet e la nascita di nuove forme pubblicitarie, sono nati anche nuovi ambiti di lavoro per il copywriter, che ha cominciato a occuparsi anche di testi come newsletter, schede prodotti per e-commerce, annunci pubblicitari per campagne online, testi per i social, banner, articoli, post e tanto altro.

web-copywriter

Le principali attività del copywriter

Come hai avuto modo di comprendere fin ora, il copywriter non si limita a scrivere testi, ma è una figura che si occupa di definire l’intera linea editoriale di un brand. Vediamo quindi quali sono le principali attività di un copywriter.

Definire il Tone of Voice

In primo luogo, il Copy si occupa di definire quale sarà il tone of voice del brand, vale a dire il modo di comunicare, il carattere, la personalità, che potrà essere spiritoso e ironico, formale ed elegante, sensuale e suadente, coerentemente con le caratteristiche del prodotto da comunicare.

Stabilire il piano editoriale

Una volta stabilito il modo di comunicare, il copywriter dovrà occuparsi di scendere maggiormente nei dettagli del contenuto: dovrà quindi elaborare una strategia editoriale, stabilendo gli argomenti, i focus, gli approfondimenti, e la frequenta di pubblicazione degli stessi.

Scrivere i testi

Superati gli step di natura strategica, il Copy passerà quindi al lavoro concreto di scrittura. Dal momento che si tratta di un'attività molto creativa, non esistono regole uniche da seguire passo per passo. Tuttavia, sul web è possibile trovare innumerevoli articoli e post che dispensano utili consigli a chi vorrebbe approcciarsi a questo mestiere.

Come diventare copywriter

Da quanto detto fin qui, puoi ben capire che non basta saper scrivere bene per diventare copywriter. Un errore ampiamente diffuso è quello di improvvisarsi copywriter ritenendo sufficienti una buona attitudine alla scrittura e una formazione accademica umanistica.

Benché non siano necessari specifici requisiti formativi, il mestiere del copywriter, come del resto molti altri, richiede lo studio e l’acquisizione di conoscenze e competenze legate non solo all’attività di scrittura, ma anche all’ambito della comunicazione e della persuasione, nonché la conoscenza delle principali regole di posizionamento SEO, che permetteranno cioè al contenuto di acquisire visibilità all’interno dei motori di ricerca.

Il modo migliore per diventare copywriter è quindi quello di seguire percorsi di formazione specifici, come master universitari o corsi online. Fondamentale è inoltre non smettere mai di studiare e informarsi, leggendo libri, blog e approfondimenti e prendendo esempio e ispirazione da altri contenuti di qualità.

Lavorare come copywriter

Ora che hai capito in linee generali in cosa consiste la professione di copywriter, il passo successivo sarà quello di tuffarsi nel mondo del lavoro. Se desideri lavorare come copywriter, puoi cercare una posizione all’interno di team pubblicitari, collaborando l’account e l’art director, oppure nel dipartimento di marketing interno a un’azienda, oppure potresti pensare a una carriera da copywriter freelance.

Specie in quest’ultimo caso, inoltrare il tuo curriculum potrebbe non essere sufficiente. Il segreto per dimostrare le tue competenze è di diventare copywriter di te stesso, curando i profili social, creando un sito o un blog personale e costruendo un'ampia rete di relazioni.

Se sarai in grado di fare un buon copywriting per te stesso, questo sarà il miglior biglietto da visita per i tuoi potenziali clienti!

Condividi l'articolo

Ultimi articoli inseriti

Tutti gli articoli

HEAT MAPS: mappe di calore utili al tuo sito

Cosa sono le mappe di calore e come possono essere utili alla strategia di crescita del tuo sito?

February 19, 2024

Fattori di ranking Google: consigli per la SEO

Scopri quali sono gli elementi a cui Google fa attenzione per posizionare il tuo sito sulle sue pagine!

February 9, 2024

41 milioni di Italiani si informano online, ma come?

Ancora una volta il panorama dell'editoria digitale è in mutamento, qui approfondiamo una ricerca molto importante sui punti di accesso all'informazione.

February 1, 2024