Comunicazione

UX Designer: la nuova frontiera del mondo digital

Lavorare nel mondo digital: quali sono le nuove professioni? Scopriamo chi è e cosa fa l'UX Designer

Le professioni che ruotano attorno al mondo digital stanno vivendo un forte sviluppo: se da un lato sono richieste competenze sempre più specifiche e avanzate, dall’altro è necessario riuscire ad essere multitasking e acquisire ottime capacità di adattamento. Le aziende stanno vivendo una rapida trasformazione che le orienta ogni giorno di più verso la digitalizzazione, ponendo sempre più al centro dell’attenzione il cliente. Per questo, una delle figure professionali più richieste è quella dello UX Designer, un professionista che si occupa, appunto, di User Experience.

Ma chi è e cosa fa nel dettaglio l’UX Designer? Scopriamolo insieme.

Cosa si intende per User Experience?

Ogni volta che interagisci con un prodotto o un servizio, questa è una User Experience. Ciò potrebbe comportare l’utilizzo di un'app mobile o la navigazione all’interno di un sito Web, l'interazione con un prodotto fisico (come provare un paio di scarpe) o l'utilizzo di un servizio (ad esempio il check-in in un hotel o l'utilizzo dei mezzi pubblici).

Il termine User Experience si riferisce a tutti gli aspetti di questa interazione. Se pensiamo all’ultima volta che abbiamo utilizzato un prodotto, possiamo porci domande come: è stato facile utilizzarlo? Siamo riusciti a raggiungere il nostro obiettivo? Ecco, la user experience ha il compito di rendere l’utilizzo di un prodotto o di un servizio facile ed efficace.

In questo modo sarà più facile acquisire clienti fedeli, che consiglieranno il prodotto o servizio ad amici e parenti.

Cosa fa uno UX Designer?

Il ruolo dello UX Designer è quello di rendere un prodotto o un servizio facilmente accessibile e piacevole da utilizzare. Sebbene la professione sia maggiormente associata all’ambito del web design e alla progettazione di pagine web, si tratta in realtà di qualcosa di molto più ampio. Nonostante il processo di ux design possa cambiare da azienda ad azienda, possiamo comunque dire che le sue fasi rimangono per lo più le stesse.

interazione con i prodotti

Task e responsabilità dello UX Designer

Lo UX Designer è responsabile della soddisfazione complessiva dell’utente. Ecco alcune delle attività principali:

-         Comprendere l’utente e il brand. Lo UX Designer deve porsi proprio come un anello di congiunzione tra i bisogni di entrambi; deve capire quali sono i problemi che sta cercando di risolvere l’utente e come essi possano incontrare gli obiettivi dell’azienda.

 

-         Condurre ricerche sugli utenti. È necessario identificare le esigenze, gli obiettivi, i comportamenti e i punti deboli degli utenti, utilizzando strumenti come sondaggi, interviste individuali, focus group, A/B Test.

 

-         Analizzare. Un bravo UX Designer non si limita a raccogliere dati sugli utenti, ma deve elaborarli per costruire una user persona, vale a dire l’identikit dell’utente-tipo che si interfaccia con il prodotto o servizio offerto dall’azienda.

 

-         Progettare. Passando alla fase pratica, l’UX Designer si occupa di progettare sitemaps, wireframe e prototipi, per abbozzare una prima idea di quale sarà il prodotto finale.

 

-         Testare. Una volta sviluppato il progetto, il designer dovrà testarlo sugli utenti, identificando eventuali problemi e sviluppando soluzioni.

 

Skill essenziali per lo UX Designer

Appreso quali sono i compiti dello UX Designer, bisogna comprendere quali siano le skill necessarie per lo svolgimento di questa professione. Allo UX Designer sono richieste una vasta gamma di competenze di natura tecnica, ma anche trasversali.

È infatti necessario che lo UX Designer sia un buon comunicatore, abile a interfacciarsi sia con gli utenti che con l’area manageriale dell’azienda (o il cliente). Inoltre, è necessario possedere una buona dose di empatia, che permetta di pensare a problemi e soluzioni dal punto di vista dell’utente. In più, deve essere molto bravo a lavorare in team e a coordinare: è fondamentale raccogliere i feedback dei collaboratori, elaborare insieme soluzioni e sfruttare tutte le competenze.

Dal punto di vista tecnico, invece, sono queste le principali skill di un UX Designer:

Ricerca: l'uso di interviste, sondaggi e osservazioni, necessario a prendere le decisioni migliori nel processo di progettazione.

Architettura dell’informazione: consente di organizzare e assegnare priorità a insiemi di informazioni grandi e complessi.

Wireframing (creazione di un framework scheletrico per un sito Web o un'app): consente di esplorare le soluzioni di progettazione in modo efficiente.

Prototyping: essenziale per testare le funzionalità e identificare i problemi.

UX Designer

UX vs UI design

Ad oggi c’è molta confusione tra UX e UI, ma qual è la differenza?  Per UX si intende User Experience, mentre per UI si intende User Interface. L'esperienza utente(UX) e il design dell'interfaccia utente (UI) spesso vanno di pari passo, ma i due campi presentano alcune importanti differenze. Mentre l'UX comprende l'esperienza complessiva che un utente ha con un prodotto o un servizio, l’UI si concentra sulla progettazione grafica e sull'interfaccia.

 

Come diventare UX Designer

Come abbiamo visto, lavorare come UX Designer richiede una buona dose di creatività ma anche eccellenti capacità analitiche. Si tratta di un ambito in continua evoluzione e un ambiente dinamico e frenetico.

Non esiste un percorso formativo specifico per diventare uno UX Designer di successo. Torneranno sicuramente utili competenze sovrapposte dimolti campi professionali, tra cui graphic design, architettura, interior design, sviluppo software e design industriale.

Ciò non di meno, seguire questi pochi passaggi può aiutarti a costruire una base per una carriera in questo ambito:

1.      Segui un corso di UX Design, ti aiuterà ad apprendere i fondamenti della professione, ma esistono specifici corsi e programmi che ti consentiranno anche di acquisire esperienza pratica con gli ultimi strumenti di progettazione UX, realizzare progetti da inserire portfolio e creare un network di contatti.

2.      Esercita le tue abilità nel mondo reale. Nell’attesa di essere assunto come UX designer, puoi iniziare a fare esperienza offrendo le tue competenze per un'organizzazione di beneficenza, o per un'attività di un amico o di un familiare.

 

3.      Crea un portfolio. Ti aiuterà a dimostrare le tue abilità quando di candiderai come UX Designer. Inserisci i progetti che hai realizzato durante i corsi o da volontario. Continua ad aggiornare il tuo portfolio man mano che acquisisci più esperienza.  

 

Siamo arrivati alla conclusione di questo articolo. Speriamo che tu abbia le idee più chiare su questa nuova professione del mondo digital e su quanto sia importante ottimizzare l’esperienza dell’utente, online e offline.

 

 

Condividi l'articolo

Ultimi articoli inseriti

Tutti gli articoli

HEAT MAPS: mappe di calore utili al tuo sito

Cosa sono le mappe di calore e come possono essere utili alla strategia di crescita del tuo sito?

February 19, 2024

Fattori di ranking Google: consigli per la SEO

Scopri quali sono gli elementi a cui Google fa attenzione per posizionare il tuo sito sulle sue pagine!

February 9, 2024

41 milioni di Italiani si informano online, ma come?

Ancora una volta il panorama dell'editoria digitale è in mutamento, qui approfondiamo una ricerca molto importante sui punti di accesso all'informazione.

February 1, 2024