SEO

Voice Search Optimization: come scrivere per la ricerca vocale!

l fenomeno della Voice Search, anche conosciuta come ricerca vocale, è in costante aumento da un paio di anni a questa parte. Diventa fondamentale capire come ottimizzare I tuoi post per la ricerca vocale in modo da riuscire ad essere competitivo nella SERP di Google. Vediamo come fare.

Voice Search trend: un potenziale enorme.

Google stimava che, nel corso del 2020, il 30% delle ricerche sul suo motore venisse fatto tramite l’utilizzo di una ricerca vocale. Ebbene, nel 2021, lo stesso Google ha rivisto questo dato al rialzo e ad oggi ben il 50% delle ricerche effettuate tramite Google sono ricerche vocali.

Ma andiamo a vedere nel dettaglio I motivi per cui gli utenti, secondo Google, utilizzano più spesso le ricerche vocali:

La diffusione sempre maggiore dei virtual assistant sta accelerando ulteriormente questo fenomeno e, per tale ragione, diventa fondamentale capire come dover scrivere I tuoi contenuti per cavalcare al meglio questa nuova (e dirompente) tendenza.

ottimizzazione ricerche vocali

Come ottimizzare la pagina per le ricerche vocali?

Al fine di ottimizzare le tue pagine per le voice search potrai seguire alcuni piccoli consigli che, con il tempo, ti aiuteranno ad intercettare il numero crescente di ricerche vocali fatte dagli utenti tramite i loro dispositivi.

Crea un account Google My Business ed inserisci tutte le informazioni connesse alla tua attività.

Dato che, come messo in evidenza da Google, molti utenti utilizzano le ricerche vocali localizzate dovrai, come prima cosa, assicurarti di essere presente in Google My Business e di averlo settato nel modo corretto.

Google My Business è molto utile per far capire a Google che la tua attività si trova in un luogo specifico e che, all’interno di questo territorio, offre una classe di servizi ben definita.

Nome dell’attività, indirizzo e numero di telefono sono sicuramente le informazioni di base che dovrai fornire a Google e, oltre a queste, potrai aggiungere informazioni relative ai servizi che offri, a particolari promozioni che hai previsto per gli utenti, aggiornamenti sulla tua azienda e molto altro!

Quante più informazioni riuscirai ad inserire all’interno di Google My Business (sempre in modo pertinente e senza forzature) quando più Google riuscirà ad associare la tua attività con ricerche iper local fatte dagli utenti.

Dato che molte ricerche vocali contengono il termine “vicino a me” la cura che dovrai porre sulle tematiche della Local SEO dovrà essere maniacale.

google my business e voice search

Fruibilità e leggibilità dei contenuti dovranno diventare I tuoi punti fermi.

Nel momento in cui inizi a scrivere un articolo che vorresti ottimizzare per la voice search ricorda sempre che la ricerca vocale è, per sua natura, colloquiale.

Partendo da questo assunto ricordati di effettuare la solita keyword research ma, in questo caso, oltre che le keyword “secche” utilizza la long tail: diverse ricerche effettuate da Google hanno infatti messo in evidenza come, solitamente, le ricerche vocali siano assolutamente dominate da keywords di questo tipo.

Stai attento alla velocità di caricamento del sito.

La velocità di caricamento del sito è un aspetto da tenere sempre in considerazione, al di là che si voglia o meno ottimizzare I propri articoli per la Voice Search. Tuttavia, se ci pensi, chi effettua una ricerca vocale ha bisogno di velocità, di risultati immediati.

Verifica che il tuo sito sia mobile ready.

Dato che, come abbiamo visto, gran parte delle ricerche vocali avviene a partire da dispositivi mobile devi assicurarti di ottimizzare il tuo sito per questa tipologia di navigazione.

Sempre più utenti usano ricerche vocali e sempre più utenti navigano (anche in modo tradizionale) da dispositivi mobile pertanto ottimizzare il tuo sito in ottica mobile first potrebbe essere un’ottima idea!

Ora sei pronto a creare il tuo primo articolo ottimizzato per la voice search, buon lavoro!

Condividi l'articolo

Ultimi articoli inseriti

Tutti gli articoli

Scopri come i dati influenzano le strategie di marketing

L'acquisto e l'analisi strategica dei dati può rivoluzionare la tua strategia, ottimizzando il targeting e massimizzando i ricavi per addentrarti sempre di più in un marketing data-driven.

July 2, 2024

User Experience: come migliorarla con l'Infinfinite Scroll

L'infinite scroll è diventato popolare grazie ai social media come Facebook, X e Instagram, migliorando significativamente la User Experience. Ti spieghiamo cosa succede quando lo implementi anche sul tuo sito web!

June 27, 2024

Programmatic Advertising e Strategia Multi-Channel

Come integrare il Programmatic Advertising nella tua strategia pubblicitaria multi-channel? Ti raccontiamo come puoi pianificare!

June 19, 2024